Il Giro del Friuli tornerà quest’estate nelle date del 7 – 8 – 9 Agosto 2020.
Resta in contatto per ulteriori aggiornamenti.

facebook icon Segui la pagina Facebook ufficiale del Giro!

Logo ufficiale del 47° Giro Ciclistico Internazionale del Friuli Venezia Giulia
La passione per le due ruote, quelle lisce, quelle che masticano l’asfalto e guardano con aria di sfida alle salite, trova in Friuli Venezia Giulia il suo habitat ideale.

Dal 7 al 9 agosto gli amatori di mezza Europa si ritroveranno per contendersi l’ambita maglia rosa simbolo del primato nella corsa a tappe più prestigiosa: il Giro Ciclistico Internazionale del Friuli Venezia Giulia targato C.S.A.In. La corsa, giunta quest’anno alla 47^ edizione, si svilupperà in tre giornate con quattro tappe che porteranno i corridori ad abbracciare tutte le province friulane.

Come da tradizione, il via sarà dato dal Centro commerciale Friuli di Tavagnacco, sede storica di partenza e avrà quali sedi di tappa i Comuni di Tricesimo, Forni di Sopra, Bertiolo e Aquileia con il suo meraviglioso sito archeologico di Età romana. Al via circa 150 atleti provenienti dall’intero Belpaese e da Austria, Slovenia, Croazia, Germania, Spagna, Ungheria, ma anche dalla Federazione Russa e dagli Emirati Arabi a testimonianza della valenza assoluta della manifestazione sportiva organizzata dall’ASD Gruppo Ciclistico del Friuli Venezia Giulia con la regia di Nevio Cipriani, consigliere nazionale C.S.A.In. Una macchina organizzativa poderosa e rodata che abbraccia anche il mondo associazionistico locale con le varie sezioni degli Alpini, la collaborazione con la Protezione Civile e la Croce Rossa regionale e i Gruppi Folclorici friulani che si esibiranno presso le varie sedi d’arrivo. Tanti i volontari ma anche tanti i testimonial d’eccezione che si alternano nella promozione della gara e, spesso, partecipano alla corsa per riassaporare il gusto della competizione.

Oramai di casa “el Diablo” Claudio Chiappucci, da oltre un decennio presente a queste latitudini, insieme a Michele Pittacolo, olimpionico di Londra 2012 e maglia iridata per ben sei volte (con la chicca della vittoria a Maniago, Pordenone nel 2018). Ma non dimentichiamo Gilberto Simoni, ospite della corsa nel 2018, e Andrea Tarlao altro corridore friulano di livello internazionale. Dipinto il quadro, è stata creata una splendida cornice: ad allietare le giornate di gara eccovi servito un nutrito programma di eventi collaterali come i percorsi riservati al cicloturismo e gli appuntamenti enogastronomici proposti da una regione, il Friuli, unica nel suo genere. Il giro del Friuli amatori è stato inserito tra le 50 manifestazioni sportive più importanti a livello regionale e nel recente passato è stato il trampolino di lancio di numerosi atleti come gli sloveni Primož Roglič, nel 2019 piazzato al Giro d’Italia e trionfatore alla Vuelta di Spagna, e Luka Mezgec, primo al traguardo finale del Giro d’Italia 2013 a Trieste.

A seguire la manifestazione, come di consueto, testate giornalistiche e televisive regionali ed internazionali che daranno ampio risalto ad una gara già seguitissima sui principali canali social.

La 47^ edizione vi aspetta, siate appassionati o semplici “turisti” del pedale. Gli ingredienti di successo ci sono tutti.

Tappe 47° Giro del FVG

Attenzione!
I percorsi non sono ancora definitivi, pertanto potrebbero subire modifiche più o meno importanti.

Anche quest’anno la gara si dividerà in quattro tappe. Diamogli una prima occhiata.

Premi sulle immagini per ingrandirle

1ª Tappa: Tricesimo – Forni di Sopra

Planimetria prima tappa 47° Giro FVG

2ª Tappa: Tricesimo – Bertiolo

Planimetria seconda tappa 47° Giro FVG

3ª Tappa: Bertiolo – Bertiolo (cronometro)

Planimetria terza tappa 47° Giro FVG

4ª Tappa: Bertiolo – Aquileia

Planimetria quarta tappa 47° GIro FVG

Ultimo aggiornamento: 09/04/2020.